E_Frames (DED001)

E_Frames (DED001)

La prima emanazione di Ded è una compilation che rappresenta la lunga attivita di Dobialab nel promuovere la musica elettronica con djsets, concerti, installazioni audio-video e performances.

In questo cd si possono trovare ritmi spezzati, musica autogenerativa, vecchi e nuovi ambienti sonori sintetici, musica ambient in costante evoluzione, malinconiche canzoni disco-pop e altro ancora.

In questo cd si possono trovare locali produttori di musica elettronica appassionati di ritmiche spezzate e suoni in stile Warp che lavorano con campioni e beats su Ableton Live (Gullidanda, Oneballaround, ep|AK_m), strani scienziati italiani, olandesi d’adozione, che perdono la ragione programmando patches in Max MSP (Batti, JesterN), artisti della Upitup Records di Roma che esplorano vecchi e nuovi ambienti sintetici a Liverpool (Jacques Malchance, Isocore), un produttore breakcore/dubstep australiano Berlin-based che crea un tappeto sonoro cangiante (Trimaxis), un duo elettronico che usa esclusivamente sintetizzatori e drum machines per riempire la pista da ballo con malinconiche canzoni disco-pop (Lithium) e due sentimentali artisti che evocano le entità sonore di Black Dog e Raffaella Carrà (Double M, Onussen).
Alcuni sono stati ospiti di Dobialab, altri ne fanno stabilmente parte, e tutti in diversi modi hanno partecipato alle attività dell’associazione.

Il cd si presenta con un elegante artwork di Alan De Cecco e una grafica minimale di Gabriele Cancelli.

TRACKLIST

Bass Class – Gullidanda

Shaped – Batti

Toxteth-RA – Isocore

Freedomwithinteknology – Trimaxis

Phoebe – Lithium

Blister – Oneballaround

Spatril – ep|AK_m

Generative factory – JesterN

Ship acid (when I lived in the lighthouse) – Jacques Malchance

Sound glasses – Double M

Viva li Taglia – Onussen

AUDIO SAMPLE