Enrico Sartori

Enrico Sartori

Enrico Sartori è nato nel 1968 a Udine e dopo essersi diplomato brillantemente in clarinetto al Conservatorio della sua città, ha cominciato a suonare il sassofono.

Ha partecipato agli workshops di Giancarlo Schiaffini, Gianluigi Trovesi, Enrico Pieranunzi, Danilo Rea e Stefano Battaglia.

E’ da tempo coinvolto nella scena della musica improvvisata, in particolare nel collettivo Bassesfere di Bologna, nel progetto di coordinazione Map of moods e in diversi gruppi d’improvvisazione europea, anche come leader.

Ha suonato in Italia, Austria, Germania, Slovenia e Olanda con artisti come Tristan Honsinger, Tobias Delius, Giovanni Maier, U.T. Ghandi, Daniel D’Agaro, Bruno Romani, Domenico Caliri, Phophonix, Ab Baars, Michael Moore, Daniel D’Agaro, Alex Kolkowsky, Alvin Curran, Tony Scott e Jack Walrath.
Ha registrato per etichette quali Nota, Palomar Records, Artesuono, dato concerti per Rai Radio 3 e collaborato con compagnie di danza e teatro.

E’ membro stabile del collettivo Bassesfere, del collettivo/etichetta discografica El Gallo Rojo Records, in molti ensemble guidati o ideati da Tristan Honsinger, del Giovanni Maier Quartet e della Mosaic Orchestra, di formazioni come Dolphiana con Giorgio Pacorig e altri e Monaco di formazioni assieme a Sebi Tramontana, Christofer Varner, I.C.I. Kollektief, e molti altri.

Ha insegnato alla Scuola Popolare di Musica Ivan Illich (Bologna), all’Associazione “Musica Interna” (Bologna), all’Associazione “C. Ermellini” (Tarcento, Udine).

www.myspace.com/sartorienrico